Gli occhi degli alberi e la visione delle nuvole

Se in certi momenti ti sembra che una nuvola possa assomigliare a un uomo, un palazzo o un pesce, è perché in quel momento – da qualche parte sotto il cielo, sulla terra – un uomo, un palazzo o un pesce sta assomigliando a una nuvola.» Un racconto in voci enciclopediche che ci fa osservare e capovolgere ciò che abbiamo davanti agli occhi. Il senso della meraviglia si desta. E lo sguardo, come una ventata, si alza. «Scompaiono i confini fra il regno minerale, vegetale e animale, e l’intero creato appare percorso da un’unica corrente vitale.» [Valerio Magrelli]

15,00

Descrizione

Se in certi momenti ti sembra che una nuvola possa assomigliare a un uomo, un palazzo o un pesce, è perché in quel momento – da qualche parte sotto il cielo, sulla terra – un uomo, un palazzo o un pesce sta assomigliando a una nuvola.» Un racconto in voci enciclopediche che ci fa osservare e capovolgere ciò che abbiamo davanti agli occhi. Il senso della meraviglia si desta. E lo sguardo, come una ventata, si alza. «Scompaiono i confini fra il regno minerale, vegetale e animale, e l’intero creato appare percorso da un’unica corrente vitale.» [Valerio Magrelli]

Informazioni aggiuntive

Autore
ISBN

978-88-98983-26-1

pagine

103

anno

2016

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gli occhi degli alberi e la visione delle nuvole”

Ti potrebbe interessare…